Generi alimentari, materiale di cancelleria e materiale elettrico. Si è conclusa con la consegna al centro operativo comunale di Cascia, la raccolta fondi per le popolazioni del centro Italia svolta lo scorso settembre da Alleanza Popolare e dall’Associazione Francesco Paganoni.

Sabato una piccola delegazione cucciaghese composta da Vittorio Maspero, presidente di Alleanza Popolare, e da Edoardo Guaglianone e Ivano Boscolo, consiglieri comunali sempre della stessa lista civica, è partita alla volta di Cascia, provincia di Perugia, borgo umbro colpito duramente dal sisma che negli ultimi mesi sta mettendo a dura prova diversi paesi in centro Italia.

“Grazie alla raccolta fondi fatta durante la scorsa Festa di Settembre cucinando pasta all’Amatriciana e con l’aiuto dell’associazione Francesco Paganoni che ha poi proposto un’ulteriore serata il 17 settembre siamo riusciti a raccogliere 4.000 euro” esordisce Vittorio Maspero.

“Abbiamo quindi deciso di non inviare direttamente il denaro, ma di recarci a Cascia acquistando il materiale in loco, in modo da dare un altro piccolo aiuto ai commercianti della zona” continua Edoardo Guaglianone, che si è occupato direttamente dell’organizzazione contattando il centro operativo comunale di Cascia. “Abbiamo acquistato generi alimentari, cancelleria e materiale elettrico consegnandolo poi direttamente al Centro Operativo Comunale che stà gestendo egregiamente l’emergenza.

“E’ stata un’esperienza molto positiva e anche toccante – conclude Maspero -. Abbiamo avuto modo di parlare con diverse persone che stanno vivendo questi difficili mesi e quello che ci ha più colpito è la grande volontà di ripartire ed il coraggio di chi sta gestendo l’emergenza. Oltre ad Alleanza Popolare e all’Associazione Paganoni vogliamo ringraziare tutte le persone che hanno partecipato alla raccolta fondi”.