#AP 2019

Elezioni amministrative a Cucciago - Comunicato per la stampa / 01

_________________________________________________________________________

 

Claudio Meroni è il candidato sindaco di Alleanza Popolare a Cucciago. La scelta è stata fatta dall’Assemblea degli iscritti di questa settimana.

Il sindaco in carica era stato proposto dal Direttivo di AP dopo un precedente incontro di consultazione tra iscritti e simpatizzanti, svoltosi durante la Festa di Settembre, e dopo una serie di colloqui con tutti gli assessori e i consiglieri comunali del gruppo.

Claudio Meroni, 45 anni, è ingegnere, sposato e padre di una figlia e un figlio. Nell’Amministrazione comunale di Cucciago è stato consigliere, capogruppo di AP, e assessore junior nell’ultima Giunta Pedroncelli e assessore all’edilizia e all’urbanistica, per due mandati, col sindaco Frigerio. Nel 2014  la sua prima elezione a sindaco.

La professione ne ha arricchito la personalità conferendogli una salda esperienza internazionale. È infatti responsabile del Dipartimento Salute, Sicurezza, Ambiente, per una società di progettazione e gestione di grandi costruzioni specializzata in impianti industriali per produzioni complesse – dalla chimica alla farmaceutica – con attività ideative e cantieri sia in Italia che in Europa: tra l’altro a Berna, a Copenhagen, a Huningue presso Mulhouse…

“Claudio – afferma Vittorio Maspero, presidente di Alleanza Popolare – per Alleanza Popolare è la persona giusta al posto giusto, come ha saputo dimostrare in tutti questi anni di servizio per la nostra comunità, prima da Assessore e ora da Sindaco”

Accettando la candidatura Meroni ha ripercorso il quinquennio più recente di attività nel governo locale, testimoniando di un impegno di gruppo che ha portato la giunta ed i consiglieri ad essere presenti individualmente e collettivamente, sia nella gestione ordinaria e quotidiana della realtà di Cucciago, sia per la realizzazione delle opere più impegnative. Un ringraziamento particolare è stato rivolto dal sindaco all’insieme di Alleanza Popolare ed ai mondi sociali che ne fanno parte, per le attività concrete che svolgono e per il sostegno che hanno espresso e manifestato quando decisioni difficili erano di fronte all’Amministrazione: dalle scelte relative al percorso – “un successo” – che ha portato al rifacimento e alla nuova destinazione della Cascina Inviolata, al dialogo che ha condotto all’ampliamento e della più grande ed antica fabbrica tessile di Cucciago, a tutti i progetti realizzati in questi anni.

“Ma soprattutto – ha sostenuto e rivendicato Claudio Meroni – è importante essere sempre riusciti a incontrare e a dialogare con le persone, a dare risposte a chi si rivolgeva al Comune per un problema, una difficoltà o anche soltanto per esprimere un disagio o una lamentela. Essere presenti, riuscire a stabilire un contatto positivo, è stato qualche volta faticoso ma comunque, sempre importante”. Nel suo intervento Meroni ha voluto ringraziare in particolare la sua famiglia, che in questi anni l’ha sostenuto e incoraggiato nel suo lavoro.

Il tema era stato sottolineato in apertura anche da Edoardo Guaglianone, che ha assunto il ruolo di segretario organizzativo della campagna elettorale: “È un binomio inscindibile questo di Cucciago ed Alleanza Popolare, di AP e Cucciago, perché – ha voluto puntualizzare – noi siamo parte del tessuto vivo del nostro paese: ci siamo e continueremo ad esserci, fin che è possibile ed oltre. Da tanti anni a Cucciago abbiamo dedicato competenze di lavoro e competenza “politica” per l’amministrazione locale; e poi impegno, attenzione ed anche qualche sacrificio, perché Cucciago merita la nostra fatica e il nostro impegno di governo. Per questo ci riuniamo ancora una volta: per mettere in campo tutta la nostra forza di volontà, tutto il nostro spirito e tutte le nostre capacità, per portare avanti tutto ciò che di positivo già è stato fatto e dare il miglior futuro possibile alla nostra Cucciago”.

 

Una nuova assemblea, convocata per la sera di lunedì 21 gennaio – presso l’Auditorium comunale di via Spinada – e aperta a tutti simpatizzanti, indicherà il gruppo di lavoro per il Coordinamento elettorale di AP in vista delle elezioni comunali.