Istituzioni


Tre istanze a cui l’amministrazione di Alleanza Popolare ha cercato di rispondere adeguatemente:
1) Innanzitutto con un nuovo Statuto Comunale, col quale individuare e fissare dei punti di riferimento e una linea guida per la vita amministrativa del paese. Valori che hanno poi segnato tutte le scelte fatte in 29 anni di governo della “cosa pubblica”.

2) Un simbolo: Cucciago nel 1975 non aveva uno stemma che lo rappresentasse.

​3) E poi spazi adatti in cui accogliere i cittadini: la prima ristrutturazione del palazzo comunale durante il mandato 1975-1980; lo spostamento in via Spinada di ufficio tecnico e comando della polizia locale; la nuova ristrutturazione del municipio tuttora in atto, con nuovi uffici e accessibilità garantita anche ai disabili.

4)E poi, lo scuolabus, il pullmino per i servizi sociali.


Il tutto con un unico obiettivo:

migliorare la qualità dei servizi offerti alla cittadinanza.